Stiamo sperimentando per l’integrazione nelle aree extraterritoriali dei sistemi per liberarci dal punto di vista energetico ed alimentare. L’impianto sperimentale è composto da 2 pannelli solari in serie che producono una potenza di 240 watt a un inverter ibrido con 2 batterie di accumulo per alimentare il motorino che fa circolare l’acqua e mantiene le luci notturne. Tutto all’interno di una piccola serra

il risultato che si ottiene in meno di 2 settimane è spettacolare.

L’impianto è ora montato nel giardino di un immobile già extraterritoriale intestato all’ente SPINELLA FRANCO. Nella prima area che acquisteremo nei prossimi mesi, dove far partire una comunità ed una nuova economia fuori dalle logiche dittatoriali dello stato italia. Saranno installati impianti solari e culture acquaponica per ogni casetta  in modo che siano autonome e saranno resa disponibile per chi verrà a viverci e lavorare.

Tags: